rotate portrait thanks

La vendemmia della DOC Sicilia

07/08/2012

In Sicilia anche quest'anno, si comincia a parlare di raccolta delle uve, dopo un'annata molto calda ma che ha portato, nel mese di luglio, poca ma proficua pioggia che ha permesso di mantenere sane e produttive le varietà piantate al Feudo Principi di Butera. In Sicilia la vendemmia dura oltre quattro mesi, s’inizia ad Agosto con lo Chardonnay e si arriva a novembre con il Nerello Mascalese in altitudine, sull'Etna. In tale contesto diventa sempre più necessario comunicare la diversità delle eccellenze siciliane, l'identità di vini unici e di territori tanto diversi tra loro. La zona interessata dalla "nuova" DOC Sicilia, si sa, è l'intera regione. Il vino prodotto in diverse tipologie, per questa denominazione ha le seguenti caratteristiche generali:
BIANCO : prodotto per almeno il 50% con Insolia, Catarratto, Grillo, Grecanico, da soli o congiuntamente;
ROSSO : Nero d’Avola, Frappato, Nerello mascalese e Perricone per almeno il 50%;
ROSATO : Nero d’Avola, Frappato, Nerello mascalese e Perricone per almeno il 50%.

← Torna alle news